Morte paziente 24enne, 2 medici indagati

Due medici dell'ospedale di Cittadella sono indagati per omicidio colposo per la morte di Nicola Sansone, 24, di Tombolo. Il giovane, in cura per attacchi di depressione acuta, era stato ricoverato il 5 gennaio 2015 per una crisi psichiatrica. Dodici giorni dopo il paziente morì per un arresto cardiocircolatorio. L'autopsia successiva e le analisi tossicologiche avrebbero rivelato che al giovane sarebbe stata somministrata una dose eccessiva di farmaci narcolettici. Per questo, a distanza di tre anni, la procura di Padova a chiuso le indagini e si avvia a chiedere il processo per omicidio colposo ai due medici che l'avevano in cura. (ANSA).

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Venezia Radio TV
  2. Il Gazzettino (venezia)
  3. Padova News
  4. Venezia Today
  5. Oggi Treviso

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Mogliano Veneto

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...